Sanremo2020 Operating System

Ma che belli i cruciverba di Guida TV speciale Sanremo! Fatemi finire un secondo che mi manca ancora qualche casella eh … 

12 verticale – Auto elettrica di lusso : Elettra Lamborghini

15 orizzontale – Fa schiuma ma non è un sapone: Antonella Clerici

23 veritcale – E’ il Marylin Manson dei poveri: Achille Lauro

10 verticaleSi nasconde in attrezzeria: Bugo

8 orizzontaleFa passi indietro se la fai parlare: Francesca Sofia Novello

19 verticaleLogorroica a 2x: Alketa

5 orizzontale Ormai non duetta più con nessuno: Morgan

20 orizzontale Scippa signore anziane senza motivo: Pelù

13 verticale Hanno nomi incomprensibili: Maestri d’orchestra

22 orizzontale Presenta un inedito ma non è il suo: Zucchero

96 orizzontale – eh ma non c’ scritto niente!! … Allora sarà di sicuro “ETERNIT”

… Si sente un rumore di fondo …

Oddio che è stato? L’avete sentito anche voi? Non vi ricorda qualcosa tipo Jumanji + Windows + Sanremo tutti insieme?

Aspetta fermi un attimo! Mi sembra che il rumore venga dall’inserto della rivista che ho comprato! Fatemelo ritrovare che l’ho buttato da qualche parte… Oh! Eccolo. Come si chiama sta cosa? E soprattutto perché fa tutto sto casino? 

“Guida PC speciale Sanremo2020 OS”

Ma scusa ma che c’entra Sanremo con il PC. Sanremo è un programma .. 

è … un programma …

Eh? No aspetta.

“Sanremo OS è un programma che sa trasportar chi questo mondo vuol lasciar. Se dal sistema tu vuoi uscir tutta la guida devi fnir”

Eh? Come? Ma sono 8000 pagine!!!

Noooo nooooooooo

Bene, sono intrappolata qui dentro. Ora leggo questa guida maledetta!  Anche perchè sennò non esco più!

“Il Sanremo2020 è il nuovo sistema operativo di casa RAI che gira sullo storico computer Ariston, che si autodistrugge dopo 5 serate di attività della durata percepita pari all’eternità. Si basa sull’esecuzione di un programma che parte in automatico all’avvio: l’Amadeus.exe. Pseudonimo di Amedeo Umberto Rita Sebastiani, chiamato anche per brevità Ama. L’Ama si occupa di raccogliere rifiuti a Roma”

Ma che è sto appunto a matita?? Ah no… ecco:

“L’Ama si occupa di condurre il Sanremo2020 e di eseguire i sottoprogrammi principali: i Cantanti.exe e gli Ospiti.exe, ma viene spesso messo in difficoltà o temporaneamente interrotto da altri programmi in esecuzione automatica come il Ferro Medialplayer e il Fiorello.dll, o dalle sue bellissime estensioni come e l’Alketa, che non lo fa parlare, e il Rula che lo costringe a fare passi indietro.

L’Amadeus.exe è programmato per resistere anche a pericolosi attacchi virus come il temutissimo Morgan che avviando una sequenza di codice offensivo causa la defezione di sotto-attvità del programma cantanti.exe, come ad esempio il Bugo.

Il programma cantanti.exe è noto in Sanremo2020 per le sue due principali componenti interne. E come le recenti edizioni del Sanremo, non si tratta di componenti giovani e componenti big! No. Perchè i primi non se li fila mai nessuno, in quanto si tratta di elementi nuovi, appena usciti e non ancora testati! Più in generale diciamo che il programma cantanti.exe si può dividere direttamente in “ma che è sto coso?” e “Ah! Ma questo ancora gira?” 

Fra i primi, quasi tutti provengono esclusivamente da case produttrici di tipo Talent come la XFactor, la Amici e la The Voice … tutti tranne il componente Bugo che nessuno sa cosa sia, ma non importa perchè tanto il Morgan lo espelle subito.

A fare invece da portavoce della seconda categoria, quella dei componenti storici, il Rita Pavone senza dubbio! Che oltre a sembrare uno dei nemici di Ken il guerriero, scala i privilegi meglio di tutti. Si tratta di ben 15 scalini molto pericolosi all’interno del pc Ariston, contati pensate dal plugin Leotta in persona, con tutto lo stupore dell’Amadeus.exe di cui è estensione”.

Ma andiamo al dunque:

“Per far partire il Sanremo2020 OS bisogna prima accendere il pc Ariston!”

ok. Vado eh. (Suono di avvio Sanremo2020)

“Immediatamente partirà in automatico il programma Padre Fiorello che invita tutti a scambiarsi un segno di pace. Lui è davvero un programma incredibile! Riesce ad arrivare alla scheda madre con una comicità neanche troppo sofisticata, anzi proprio pacchetto base. Lui fa ridere. Punto. Si infila a caso nelle conferenze stampa del Sanremo2020, si avvia da solo senza che tu lo apra, come un pop-up, ma ti alza lo share (sarebbe la durata della batteria) con una cazzata! In questa edizione del Sanremo puoi riuscire a sentire il suo ego cantare nel case del pc Ariston. 

L’amadeus exe si presenterà in una veste grafica d’eccezione, paillettata … ma è il doveroso per accedere alla RAM, ovvero la Liguria.

In questa prima sessione, come nelle restanti quattro, avremo i sopracitati ospiti.exe che si alterneranno ai cantanti.exe, fra i primi ricordiamo lo storico RominaAlbano della casa Carrisi che esegue un concerto Amarcord con tanto di inedito manco fossero Lady Gaga e Bradley Cooper agli Oscars … ma con l’unica differenza che sono in playback e in tenuta “Vacanze in Calabria“. Si tratta di un componente antico e molto apprezzato, ma che ora dopo anni di attività, ha difficoltà persino a scendere le scale. 

Il Ferro Mediaplayer, in esecuzione automatica come il Fiorello.dll, si misura invece dal vivissimo su pezzi molto easy come “Volare. Nel blu dipinto di Blu” e “Almeno tu nell’universo” dell’intoccabile casa Martini, ma che purtroppo stona fra le lacrime che non si capisce se derivino dalla stecca involontaria o dalla pura emozione.

Subito dopo hanno chiamato il Task Manager (l’ambulanza).

Ma i paramedici del Task manager sono rimasti appena hanno visto scendere le scale al Lauro. Componente il quale si presenta inizialmente scalzo con mantello in stile Game of Thrones ma che poi all’improvviso si trasforma in un misto fra San Francesco dai glitter e Jennifer Lopez al Super Bowl, sfoggiando una tutina color carne sbrilluccicante. Questa azione pericolosa avrebbe potuto chiudere molti programmi in esecuzione del Sanremo2020.

L’amadeus.exe inizia a tentennare quando il suo secondo plugin della serata prende il sopravvento, contrapponendosi in maniera inappropriata ai temi impegnati ed impegnativi portati dal plugin Rula. Il Leotta è infatti un’estensione ritoccata più volte e avvia un monologo sulla chirurgia plastica sulla bellezza. Sulla bellezza e il chirurgo plastico il tempo.

Mentre il Leotta esegue, l’Elena, considerata la Nonna del Leotta, va in collisione con l’attività del Leotta per via dei contenuti insensati. E si “frizza“. Seguiranno varie sequenze di ctrl+alt+canc e Alt+f4 per sbloccarla.

Fra gli altri componenti di nota del programma Ospiti.exe, ricordiamo l’Emma che festeggia, manco fosse capodanno, i suoi 10 anni di carriera in cui ha il coraggio di eseguire il “Non è l’inferno” … canzone scelta dal sistema operativo Sanremo2012, facendo infuriare le masse che preferivano il Noemi o l’Arisa.

L’amadeus.exe riprende il controllo e la spedisce in background, in un luogo simile al deep web ma conosciuto come “Nutella Stage“. 

Il Nutella Stage* è una sorta di macchina virtuale, unico spazio nel Sanremo2020 dove non utilizzi il Sanremo2020 quando è in esecuzione il Sanremo2020.

* Se non si capisce cosa sia non importa, in buona sostanza è una specie di luogo del paradosso.

In tutto ciò si sono fatte già le 3000 di notte ma il Sanremo2020 continua a funzionare andando direttamente alla seconda serata che parte subitissimo con il FiorelloShow.mp4, e così mentre il Lauro sconvolge gli utenti tanto da far reclamare il parental control all’Ariston computer, per lui travestito da Maria de Filippi c’è invece una standing ovation.

Ve l’avevo detto che gli bastava poco!

Ma andiamo subito agli ospiti.exe … chi se ne frega dei cantanti dai. Tanto sono solo 20mila!

Abbiamo altro karaoke time con altre cariatidi della canzone italiana. Il ricchiepoveri.midi, avviato direttamente sul Van Basco, da vita ad un concerto in playback trascinando tutta la formazione compreso il povero franco.vst, in coma farmacologico ormai, e contrapponendosi all’impavida esecuzione del Ferro mediaplayer con l’estensione Ranieri rigorosamente dal vivo e a perdi fiato. Visto che cantano “Perdere l’amore”.

E’ il momento del componente ospite Zucchero.vr che appare sullo schermo del pc Ariston in realtà aumentata stile Crash Bandicoot, un’esperienza immersiva dalla quale riprendersi è difficilissimo. Esegue magistralmente le cover del famoso programma “TheBoss” e presenta addirittura un inedito!! Anche se bisogna capire di chi sia. Lo Zucchero.vr ha infatti un difettuccio di fabbrica, utilizza un po’ troppo spesso la combo ctrl+c e ctrl+v.

E non è finita! Come non avviare anche il Gigggi.mp3, storico componente neomelodico napoletano? e il Djokovic un programma di tennis serbo?? Che poi che cavolo c’entra il Djokovic?

Ah vabè … ma il sistema Sanremo 2020 è potentissimo!!! E addirittura supporta contemporaneamente l’esecuzione del Djokovic e del Fiorello.dll facendoli addirittura cantare assieme il brano “Terra Promessa” del Ramazzotti, non installato nel Sanremo2020.

Fra i componenti cantanti.exe ricordiamo il riconoscibilissimo Pelù con pantalone in pelle sudata e capelli lavati nell’86 e l’Elettra, programma emergente ed esuberante realizzato con avanzi del codice glitterato del Lauro e qualche influenza di stile che va dal mocho vileda ai pantaloni a zampa dei Cugini di Campagna. L’Elettra esegue un tormentone estivo in cui si dice innamorata di un altro cabron, intitolato “Musica e il resto scompare”. Difatti l’Elettra non canta ma fa twerkare il pc Ariston.

E la ventola gira…

Nella terza sessione del Sanremo2020, l’ariston computer viene messo alla prova eseguendo più programmi contemporaneamente, sono sequenze difficilissime chiamate duetti.

Partiamo già in salita con la conduzione di Amadeus.exe, al quale poveraccio affiancano per la prima volta due bellissime estensioni:

L’Alketa è un plugin albanese di ottimizzazione dell’Amadeus.exe. Tuttavia seppur si tratti di un plugin, l’alketa è potentissimo. Una mitragliatrice Browning è niente a confronto. Anche se sembra passare un’ora per via dell’alto tasso logorroico che DDOS levati proprio, l’Alketa in neanche 4 minuti finisce i suoi compiti interrompendo l’Amadeus.exe al quale blocca tutti i processi. Ma l’Amadeus.exe si vendica e la espelle senza rimozione sicura, come l’Emma, mandandola nella macchina virtuale … il Nutella stage.

Il secondo plugin è il Georgina. Più brevemente detto la Ronalda. Trattasi di un’assistente virtuale della stessa azienda che produce il CR7. Noto plugin di marketing e palleggi. Si insomma capiteli … in casa madre la situazione deve essere piuttosto statica, nonché grammatica. In pratica durante l’esecuzione di Amadeus.exe, il Georgina dimostra di non avere capacità espressive di alcun tipo, esattamente come il CR7 (che comunque gira in background nel Sanremo2020, ma se lo chiudi non cambia niente). Il Giorgina non ha per altro compiti particolari, ma dimostra comunque di non saper ballare, purtroppo provandoci. Di non saper pronunciare nemmeno una frase in italiano per giunta scritta in stampatello maiuscolo (ma vabè l’abbiamo detto che come programma di lettura fa piuttosto schifo, basti pensare al CR7). E conclude meravigliosamente i suoi compiti lanciando il Marco Masani – cioè il Masini – che si avvia comunque ma si incazza molto. In pratica il Georgina è una sorta di Cortana per Sanremo2020. Ma che funziona un pò di merda. Come Cortana d’altronde.”

Scivola scivola scivola scivola …..

Oddio e mo che è sta cosa … c’è un tizio nello schermo che balla, sembra si sia fatto di coca, c’è anche una tizia che vola … fammi leggere nelle istruzioni va. 

Aaaah è lo screensaver. Qui dice: il Mina è uno degli screensaver del Sanremo2020, quando attacca a scivolare devi lasciarlo andare.

Pare abbia finito di scivolare.

Scivola scivola scivola scivola …..

Ooo e basta!

“La terza sessione vede l’esecuzione del componente britannico Capaldi, versione open source dello Sheeran il quale canta facendo apprezzare la Brexit all’utente del Sanremo2020. 

Ma c’è anche l’attivazione del Mika, l’unico componente di ospiti.exe ad aver scritto una canzone sul Sanremo, ambientata nel Sanremo che non esegue dentro il Sanremo … ma usa le librerie del De Andrè. L’Amadeus.exe manda anche lui al Nutella Stage riprendendosi per un momento il controllo dei processi.

Ma Passiamo ai componenti odierni del cantanti.exe: 

a distinguersi lo Zarrillo con l’estensione Leali, che come dicono altri plugin, ha scoperto di saper cantare solo dopo qualche stecca di Nazionali senza filtro.

Abbiamo poi l’Elettra / MissKeta che avvia un processo una tantum, infatti “non succederà più”. L’Amadeus.exe è felice perchè sembravano due amiche ubriache in un karaoke della periferia di Tokyo.

(Spot Suzuki in sottofondo)

Altro screensaver. Ha sentito Tokyo e non ha resistito.

Continuano ad avviarsi componenti:

L’Urso con lo storico Vanoni che non funziona più benissimo e infatti dimentica il testo della “voce del silenzio” applicando il concetto contrario…il silenzio della voce.

Rimane in esecuzione anche il Maestro d’orchestra.exe, noto per i nomi impossibili delle sue variabili. L’Alterirsio il Filadelfio e il Celso

(si sente della musica in sottofondo)

Aspetta ho detto orchestra ma che cos’è… ma la sentite anche voi??

Più che un’orchestra sembra una banda.

Cerchiamo nelle istruzioni. Non è uno screensaver. Ma pare essere un componente importantissimo di Sanremo2020 OS . Il Benigni.sys sospende tutti i programmi in esecuzione mutando la percezione del tempo e dello spazio.

In questa versione il Benigni introduce e poi recita tutto il cantico dei cantici per una durata stimata pari all’infinito.

(Benigni che parla)

Eh vabè bisogna aspettare allora… 

One eternity later

(L’amica geniale interrompe il Benigni.sys all’improvviso!!)

E’ partito il terzo screensaver oddio speriamo che abbia davvero interrotto benigni.sys

(Sigla sanremo in sottofondo)

Siiii. Si può procedere alla quarta sessione del Sanremo2020! Dai che siamo quasi alla fine dai.

Parte in esecuzione automatica il Fiorello.dll assieme al Ferro Mediaplayer, i due presi dall’entusiasmo dell’esecuzione di “finalmente tu” vanno in conflitto (si baciano) e il ferro smette di funzionare.

Parte il Dua Lipa, componente ospite dalla licenza costosissima ma che si esegue in playback ed il Ghali che per un piccolo errore all’avvio crasha rovinosamente per le scale del case dell’ariston computer. Anche se si scopre che non è vero, era solo una scusa per fare scena. E per questo anche lui viene spedito al Nutella Stage dall’Amadeus.exe.

Sono tempi duri per l’Amadeus.exe che è costretto a resistere davanti alla terza esecuzione del Lauro che stavolta si avvia con una veste grafica in nude look e riferimenti espliciti alla Marchesa Casati.

E combatterà anche con la sua bellissima estensione il Francesca Sofia Mugello, no Casello, no Sgabello, no Stampatello ….. non è molto chiaro come si chiami questa qui, non c’è nemmeno scritto. vabè Valentina Rossi dai .. quella del cruciverba. Quella che fa passi indietro quando parla e pure quando tenta di suonare Bach. Ma che male t’ha fatto Bach? 

Ma il peggio deve ancora arrivare ….”

Cioè? Peggio di così? Che significa?  

“Le brutte intenzioni e la maleducazione. 

La tua brutta figura di ieri sera. 

La tua ingratitudine, la tua arroganza. 

Fai ciò che vuoi mettendo i piedi in testa. 

Se il tuo disordine è una forma d’arte. 

Ma tu sai solo coltivare invidia. 

Ringrazia il cielo se sei su questo palco. 

Rispetta chi ti ci ha portato dentro. 

E questo sono io.

Leggiamo:

“Se senti insulti e parole a caso, vuol dire che in background si è avviato inaspettatamente il virus Morgan che cambia le istruzioni al componente Bugo. Il Morgan si finge un’estensione del Bugo ma in realtà è un malware che fa in modo che Il Bugo resti interdetto e decida di sua spontanea volontà di espellersi dal Sanremo2020 e di nascondersi in una partizione remota dell’Ariston computer: l’attrezzeria

Lo potranno ritrovare solo quelli del recupero dati.

Nel frattempo L’amadeus.exe smette di funzionare … “

Ecco. Benissimo! Ma scusa ma come funziona sto sistema operativo? Ha già i virus preinstallati? Ma se lo sanno in casa RAI che il Morgan è pericoloso ma perchè lo preinstallano comunque? …

“Parte in esecuzione automatica il Fiorello.dll che salva l’Amadeus.exe dicendo minkiate.”

Oh menomale”

“Si avvia la sessione della quinta serata. In cui prima dell’esplosione dell’Ariston computer e della chiusura improvvisa del Sanremo2020 rimarrà attivo solo un componente cantanti. In vincitore di questa edizione del sistema operativo Sanremo2020.

Partiranno come sempre il Fiorello.dll e il Ferro Mediaplayer in esecuzione automatica.

L’Amadeus.exe vorrebbe espellerli ma resiste, anche se verrà messo alla prova dalle esibizioni trash delle sue estensioni di sessione: il Sabrina Salerno che fa partire il Boys Boys Boys ricordando improvvisamente le priorità degli anni 80: il postalmarket, e il Leotta che parte in playback con una versione di “Ciuri Ciuri tuttu l’annu” sulla base di “Lose Yourself” degna di un blue screen of death

Ma l’Amadeus.exe regge ancora, contro tutto, contro tutti. Anche contro il Lauro che si ripresenta dinuovo anche se non serve a nulla, stavolta con la veste grafica di Elisabetta I. E poi arriva il Pelù che rosica perchè non è più trasgressivo come un tempo soprattutto non quanto il concorrente Lauro. Perciò decide di ispirarsi allo Zucchero, rubando una borsetta.

Che poi verra restituita dall’Amadeus.exe che non ce la fa più…. Ma che continua ad avviare sotto programmi inutili.

E’ un turbinio di ospiti.

Il Mara Venier si leva le scarpe per eseguire le scale e baciare il pinguino tattico. L’elettra perde una tetta. Bugo non si sa dov’è. 

L’Amadeus.exe è costretto ad avviare e poi espellere al Nutella Stage anche l’Antonacci, noto componente che programma canzoni con acuti che non riesce ad eseguire.

E’ un supplizio. Il Sanremo2020 si avvia verso le sue ultime ore di esecuzione.”

Ore? Ancora??

One eternity later

Restano solo due componenti attivi: il Diodato e il Gabbani. Ma L’Amadeus.exe sa già chi dei due la spunterà. 

I sottoprogrammi addetti alla sala stampa del Sanremo2020 diventano aggressivi, non stanno nella pelle, surriscaldano l’Ariston computer tanto che Amadeus.exe deve comunicargli in anticipo l’esito del task manager.

Amadeus.exe sa di aver commesso il suo primo vero errore.

I programmi stampa sono inaffidabili e l’Amadeus.exe lo sa, ma si fida e fa finta di niente anche se sa che nel sistema operativo Saremo2020 c’è un ormai una back door

Nel frattempo tutti gli schermi degli SKY computers del mondo danno come vincitore il componente Diodato.

L’Amadeus.exe non sa più che fare è arrivato al 99,9% della CPU, fa finta di niente cercando di mantenere interesse e suspense nel Sanremo2020. 

Persino il fiorello.dll se ne accorge. Sono le 8000 di notte e la kermesse durerà ancora.

Con altri ospiti: un tenore con i capelli unti che umilia i Queen, il Leotta che rappa in siciliano e gente a caso che balla il raggaeton

L’Amadeus.exe è agli sgoccioli e non ne può più. Non sa come fare. Ma deve per forza resistere al peggio, all’autodistruzione del Sanremo2020.

E anche se tutti ormai sanno, a lui non frega un ca**o.

(Parte lo screensaver della Liguria, il richiamo della RAM)

Oh menomale … questo è lo screensaver sponsor della RAM, la Liguria… speriamo che ora si sblocchi.

Boom

Schermata blu: “il vincitore è Diodato”

Ti consiglio di ascoltare la puntata podcast per godere a pieno degli effetti audio realizzati ad hoc insieme dal mio fonico di fiducia (e di famiglia) Silvio Benvenuto.

Articoli Recenti


Attendi un secondo …
Grande! Ti ho appena inviato una mail di conferma per la tua iscrizione alla community!